Musei Capitolini

menu facilité

saut à:
contenu. recherche, section. langues, menu. utilité, menu. principal, menu. chemin, menu. bas page, menu.

Page d'accueil > Meetings for teachers > Incontro sul tema "Vivere e morire nella Roma antica: La Galleria...
03/05/2016

Incontro sul tema "Vivere e morire nella Roma antica: La Galleria Lapidaria dei Musei Capitolini"

Sala Pietro da Cortona
Typologie: Incontro

Incontri per i docenti e per gli studenti universitari.

Incontro sul tema "Vivere e morire nella Roma antica: La Galleria Lapidaria dei Musei Capitolini"
A cura di Daniela Velestino

Informations

Lieu
Musei Capitolini, Sala Pietro da Cortona
Horaire

3 maggio 2016 ore 16.00
La data dell'appuntamento potrebbe subire variazioni 

Billet initiative

Partecipazione gratuita all'incontro

Informations

Prenotazioni obbligatoria (a partire da fine novembre 2015) allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00. 
Numero massimo di partecipanti: 30.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione:
- SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA- La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari;
- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE - La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari;
- ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA - La partecipazione a otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti di tutti i corsi al riconoscimento di due crediti formativi.

Réservation obligatoire
Oui
Site web
www.sovraintendenzaroma.it
e-mail
Organisation

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

de nouveau au menu facilité.