Musei Capitolini

menu facilité

saut à:
contenu. recherche, section. langues, menu. utilité, menu. principal, menu. chemin, menu. bas page, menu.

Page d'accueil > Evénements > “I mercoledì di Archimede. Storie di scienza antica" - Archimede...
06/11/2013

“I mercoledì di Archimede. Storie di scienza antica" - Archimede tra mito e scienza

Sala Pietro da Cortona
Typologie: Congrès

Conferenza a cura di Enrico Giusti (Il Giardino di Archimede, Firenze)
William Noel racconta l'eccezionale riscoperta e l'analisi di un codice di Archimede (video)

L’antichità ci ha tramandato due figure di Archimede, complementari e praticamente indipendenti. Da una parte, l’Archimede del mito: inventore e meccanico, difensore della patria, ma anche scienziato distratto e strambo, capace di uscire nudo per strada e di restare assorto nei suoi calcoli mentre la città veniva messa a sacco dalle truppe romane. Pur con le inevitabili oscillazioni, questo Archimede è rimasto sempre vivo nella cultura e nella tradizione, dall’antichità fino ai giorni nostri: la medaglia Field, il massimo riconoscimento - in mancanza del Nobel - per un matematico, porta su una faccia l’effigie di Archimede, come Archimede, con l’aggiunta di pitagorico, è il nome che in Italia è stato dato a un personaggio della famiglia dei paperi di Walt Disney. Questa figura di Archimede è la più conosciuta e la più comunicabile a un largo pubblico; la maggior parte delle macchine e dei meccanismi della parte didattica della mostra si riferisce per l’appunto a questo Archimede “pubblico”. 
A fronte del quale sta però un Archimede più riposto e rigoroso: quello che ci è descritto dalle sue opere, o quanto meno da quelle che ci sono pervenute. Opere la cui circolazione ha conosciuto varie vicissitudini: conosciute solo in parte nel mondo arabo, praticamente scomparse durante il medioevo latino, esse sono ritornate prepotentemente di attualità durante il Cinquecento, anche grazie alla diffusione dovuta all’invenzione della stampa. Questo Archimede, in un certo senso contemporaneo di Galileo e di Newton, ha contribuito sostanzialmente alla nascita della scienza moderna.  

Informations

Lieu
Musei Capitolini, Sala Pietro da Cortona
Horaire

6 novembre 2013 ore 18.00 

Billet d'entrée

IIngresso con biglietto ridottissimo di € 2,00 fino ad esaurimento posti disponibili.
Prenotazione consigliata allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00 

Informations

060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

Documents

application/pdf Invito (257,42 kB)

de nouveau au menu facilité.